Ho dei dubbi riguardo alla mia salute mentale

Quando ci si trova in un momento difficile non è sempre facile riconoscere i segnali che indicano la presenza di un problema psichico. Che si tratti di un disturbo passeggero o duraturo, è importante sapere che è possibile curarlo, riprendersi e tornare ad avere una buona qualità di vita. È quindi importante non esitare a chiedere aiuto per trovare delle soluzioni adeguate.

Ecco alcune indicazioni che possono essere utili per capire cosa sta succedendo e per sapere cosa fare.

I segnali che possono destare preoccupazione

Non è sempre evidente riconoscere i segnali che indicano la presenza di una difficoltà psichica. Tuttavia, una crisi psichica è spesso accompagnata da alterazioni del comportamento o delle percezioni.

Se si ha la sensazione di non stare bene e non si riesce a capire cosa stia succedendo, ecco una lista di segnali che possono suggerire che si sta vivendo un periodo psicologicamente difficile. È importante dare ascolto a questi segnali e chiedere aiuto in caso di bisogno. La lista non è esaustiva ma comprende i segnali più comuni:

  • cambiamento dell’umore (morale a terra, gioia eccessiva, nervosità, irritabilità, angoscia)
  • disturbi del sonno (difficoltà a dormire o ad alzarsi la mattina)
  • perdita dell’appetito
  • mancanza di motivazione
  • allontanamento dal proprio entourage e chiusura in se stessi
  • avere le idee confuse
  • non fidarsi più dei propri familiari e amici
  • avere pensieri che altri fanno fatica a capire
  • sentirsi presi di mira da ciò che viene detto o che accade intorno
  • sentirsi male nella propria pelle e avere brutti pensieri
  • avere paura di perdere il controllo sul consumo di alcol, droghe o medicine
  • avere semplicemente la sensazione di non essere più come prima.

Se ci si riconosce in qualcuno di questi segnali, è opportuno parlarne con una persona di fiducia del proprio entourage o rivolgersi a un professionista che saprà indicare la presa in carico più adeguata.

Questo stato potrebbe essere passeggero, ma potrebbe anche annunciare l’inizio di una crisi più importante. I disturbi psichici possono essere curati. Prima si affronta la situazione e maggiori saranno le possibilità di rimettersi.

Cosa si può fare

Molte persone devono affrontare difficoltà psichiche nel corso della propria vita. In alcuni casi è possibile superare tali difficoltà da soli. Altre volte è necessario un aiuto per superare il disagio.

Circolano molti pregiudizi sul tema della salute mentale, motivo per cui è difficile parlare dei propri dubbi e della propria sofferenza. Il timore di essere giudicati e la vergogna possono indurre a nascondere le proprie preoccupazioni e a isolarsi.

Eppure parlare delle proprie preoccupazioni riguardo alla salute mentale è spesso il primo passo per trovare una soluzione ai propri problemi. Familiari e amici, ma anche associazioni o professionisti possono aiutare a superare i momenti difficili con maggiore serenità.
Si veda anche la pagina «Parlarne».

Chiedere aiuto non è facile, ma ne vale davvero la pena, perché permette di trovare soluzioni alle quali non si aveva pensato. E prima si affrontano i problemi, prima si troverà una soluzione.
Si veda anche la pagina «Chiedere aiuto».

In alcune situazioni è possibile che il proprio disagio psichico o quello di un familiare sia talmente forte che ci si sente o ci si trova realmente in pericolo. Si tratta di una situazione d’emergenza. In questi casi bisogna far capo ai servizi specializzati che possono intervenire rapidamente. Si veda anche la pagina «Cosa fare in caso d’emergenza».

La riabilitazione da un disturbo psichico

Talvolta una crisi psichica può essere l’esordio di un disturbo psichico duraturo. È importante sapere che i disturbi psichici possono essere curati. Riprendersi e ritrovare una buona qualità di vita è possibile.

Tuttavia, riabilitazione non è sempre sinonimo di scomparsa del disturbo psichico. La riabilitazione insegna a convivere con le proprie vulnerabilità, per vivere una vita soddisfacente e ritrovare il benessere psichico. Si tratta di sviluppare delle risorse per gestire i sintomi che, talvolta, si manifestano ancora, ma con i quali si ha imparato a convivere.

È anche possibile che si verifichino delle ricadute. Con un sostegno adeguato, è possibile ritrovare, dopo un periodo più o meno lungo e difficile, la qualità di vita di prima.

Dopo un processo di riabilitazione da un disturbo psichico e la frequentazione di una formazione specifica di Esperto in supporto tra pari (ESP), alcune persone mettono a disposizione la loro esperienza personale per aiutare gli altri.

Link:

Top