Disoccupazione dopo i 50 anni

Dopo i 50 anni una persona vanta spesso una grande esperienza e approfondite conoscenze della sua professione. Ciononostante, l’eventualità di perdere il proprio impiego dopo i 50 anni è per molti motivo di grande preoccupazione a causa delle frequenti difficoltà a trovarne uno nuovo in tempi relativamente brevi. In effetti, chi ha più di 50 anni è generalmente più toccato dalla disoccupazione di lunga durata e dai suoi effetti sul benessere. È utile sapere che sono disponibili varie risorse ed è importante non esitare a ricorrervi. 

 

Un professionista di 50 anni e più, solitamente porta con sé un bagaglio di esperienza di oltre 20 anni. Per molte aziende, questa lunga esperienza, unita alle conoscenze e alle competenze acquisite negli anni, rappresentano una risorsa preziosa, da valorizzare all’interno di un gruppo diversificato. Nonostante ciò, molti professionisti temono la perdita del lavoro dopo i 50 anni e quando accade viene spesso vissuta con grande difficoltà. La preoccupazione, dovuta soprattutto al timore di non ritrovare un nuovo impiego in tempi brevi o di non trovarlo affatto, genera stress e ansia, che possono avere conseguenze significative sulla salute mentale. Provare questi sentimenti è comprensibile. Parlarne con una persona di fiducia, un familiare o il proprio medico di famiglia può essere d’aiuto, soprattutto se questo stato persiste o si intensifica. Ci sono diversi servizi e organizzazioni che accompagnano e offrono sostegno alle persone in cerca di impiego (si veda il capitolo «Gli effetti della disoccupazione sulla salute mentale»).

Risorse

Informazioni sulle risorse disponibili in Svizzera

In Svizzera esistono varie organizzazioni a sostegno delle persone che hanno superato i 50 anni e sono in cerca di lavoro. Ad esempio, il SOS Ticino (Soccorso Operaio Svizzero) propone accompagnamento e attività per favorire il reinserimento di persone senza lavoro da molto tempo, fornendo sostegno con l’obiettivo di rafforzare le competenze personali e la fiducia in se stessi e perfezionare le conoscenze professionali. 

Nel caso di esaurimento del diritto alle indennità di disoccupazione dopo i 50 anni di età, esistono delle misure di reinserimento professionale promosse tramite i servizi di collocamento. Inoltre, dal 1. luglio 2021, le persone oltre i 60 anni che hanno esaurito il diritto all’indennità di disoccupazione possono ricorrere alle prestazioni transitorie per garantire la copertura del proprio fabbisogno vitale fino al raggiungimento dell’età di pensionamento. 

Se la disoccupazione è prolungata o il reinserimento nel mercato del lavoro si rivela complicato, non bisogna esitare a ricorrere alle risorse disponibili; questo sostegno sarà utile anche per favorire il benessere e la salute mentale.

Leggi anche

Disoccupazione e disagio psichico

La mancanza di lavoro e la disoccupazione possono essere destabilizzanti per chiunque e portare a...


Ruolo dei professionisti

I professionisti che accompagnano persone in cerca di lavoro svolgono un ruolo importante anche...


Risorse per i professionisti

Anche per i professionisti, esistono diverse risorse e non bisogna esitare a ricorrervi.   


Lavoro e stigmatizzazione

Nella nostra società, le persone si definiscono spesso attraverso il proprio lavoro, poiché esso...


Giovani e disoccupazione

Scegliere un mestiere, ottenere un posto di apprendistato, iniziare un percorso di studi e trovare...


Comportamenti a rischio durante un periodo di disoccupazione

A volte, la perdita del lavoro può favorire l’adozione di comportamenti a rischio, come il gioco...


Disoccupazione dopo i 50 anni

Dopo i 50 anni una persona vanta spesso una grande esperienza e approfondite conoscenze della sua...


Ticino

Qui di seguito trovate tutte le nostre risorse per il Canton Ticino.


Autostima e fiducia nelle proprie capacità

L’attività professionale è fonte di reddito e di sicurezza, ma contribuisce anche allo sviluppo...


Prendersi cura della propria salute fisica

Muoversi e praticare regolarmente dell’attività fisica, prediligere un’alimentazione variata ed...


Top