Passaggio al pensionamento

La possibilità di prendere la vita con più calma, di occuparsi di se stessi e di coltivare le proprie passioni... sono tutte aspettative positive legate a una tappa importante della vita: la pensione. Alcuni aspetti però potrebbero emergere e influenzare il proprio benessere: gestire il tempo a disposizione, non vedere più i colleghi, cambiare statuto e doversi “ridefinire” rappresentano delle sfide emotivamente delicate. 
 

Testimonianze

Prepararsi in anticipo permette di affrontare questa transizione più serenamente.

Il pensionamento segna l’inizio di una nuova fase della vita. Dopo anni trascorsi con ritmi stabiliti da esigenze esterne, si diventa improvvisamente padroni delle proprie giornate. Questa nuova libertà è spesso molto attesa. Ma avere tutto questo tempo a disposizione può anche essere fonte di ansia e causare qualche difficoltà. Non è sempre facile godersi questo tempo libero, soprattutto se il lavoro rappresentava un elemento importante della propria vita. Il lavoro non è solo una fonte di reddito: conferisce un ruolo e un’identità, permette di avere delle relazioni sociali e una struttura nella vita quotidiana. Il passaggio al pensionamento comporta anche spesso una riduzione del tenore di vita (si veda anche il capitolo «Riduzione del tenore di vita – problemi di indebitamento»). Questi cambiamenti possono influenzare l’umore, causare preoccupazioni e sentimenti di tristezza o di vuoto. 


Come affrontare il pensionamento?

Per affrontare serenamente la transizione, è importante prepararsi bene. Anticipare ciò che sta per cambiare aiuta ad essere meno sorpresi quando arriverà il momento. È utile pianificare le diverse opzioni che questa nuova fase offrirà, identificando le attività che sostituiranno il lavoro e daranno una struttura alle proprie giornate. È utile interrogarsi sulle rinunce fatte durante la vita professionale, quando si era concentrati su scadenze e su necessità legate al lavoro: alcune persone potranno riscoprire interessi che erano stati messi da parte, altre potrebbero aprirsi a nuovi passatempi, anche se sarà magari necessario fare qualche tentativo prima di trovare un’attività che faccia al caso proprio. Per esempio, il volontariato permette di condividere le competenze acquisite, di essere e di sentirsi utili e di stare con gli altri, realizzando al contempo qualcosa di concreto (si veda anche il capitolo «Le persone anziane nella società»). I corsi e le attività proposti da associazioni che si occupano di invecchiamento attivo sono stimolanti e permettono di passare del tempo in compagnia. Le relazioni sociali sono una parte essenziale dell’esistenza, a volte trascurate a causa del lavoro. Il periodo della pensione è anche un’opportunità per coltivare le relazioni con le persone che ci circondano.


All’interno della coppia

Il passaggio al pensionamento non provoca solamente una piccola rivoluzione nei ritmi personali, ma anche nell’equilibrio della coppia, che deve “reimparare” a vivere insieme. I due partner possono avere idee diverse riguardo a come desiderano vivere la loro pensione. Può anche accadere che i partner non vadano in pensione allo stesso momento, il che può causare delle differenze nel modo e nel ritmo di vita di ciascuno, generando a volte tensioni. È quindi importante prepararsi per questa fase insieme, discutendo delle proprie aspettative e preoccupazioni. Ad esempio, si possono definire le attività e i progetti che si desiderano realizzare da soli, in coppia o in gruppo. In caso di difficoltà, è possibile rivolgersi alle varie offerte di mediazione coniugale esistenti. 


Trovare sostegno

Smettere di lavorare rimane una transizione emotivamente delicata. È importante cercare sostegno in caso di difficoltà. A volte, può essere di aiuto anche solo il fatto di sapere che quello che si prova è normale e condividerlo con altre persone che stanno attraversando la stessa fase. Se le sensazioni di tristezza e di vuoto impediscono di iniziare le attività desiderate, può essere utile chiedere aiuto ad uno specialista con cui parlare dei propri problemi.

Risorse

Corsi, attività e possibilità di volontariato proposti dal vostro comune o dalle associazioni nella vostra regione

Pro Senectute: riflessioni su diverse questioni legate al pensionamento

Corsi di preparazione al pensionamento:

Ch.ch: Prepararsi alla pensione 

Leggi anche

Familiari curanti (in particolare anziani curanti)

Nel corso della vita di una coppia la relazione fra i coniugi tende a cambiare. Uno dei cambiamenti...


Riduzione del tenore di vita – problemi di indebitamento

Il passaggio al pensionamento significa spesso una riduzione del reddito. In assenza di riserve...


Disturbi cognitivi

Con l’avanzare dell'età una delle preoccupazioni più frequenti è legata al peggioramento delle...


Ansie, malattie e infortuni, lutto

Passare al beneficio della pensione rappresenta una tappa importante nella vita di una persona e,...


L’ importanza del sostegno sociale

Nella vita di una persona l’entourage (la cerchia di amici e familiari) gioca un ruolo molto...


L’importanza delle attività sociali

Con l’avanzare dell'età, le relazioni sociali generalmente tendono a diminuire. L’assenza di...


Rapporto con il proprio corpo e immagine di sé

Fin dal primo giorno di vita il corpo è in continuo cambiamento e evoluzione. A volte vedere il...


Mantenere la propria autonomia

Con l’avanzare dell’età, soprattutto dai 75-80 anni, mantenere una certa autonomia può risultare...


Passaggio al pensionamento

La possibilità di prendere la vita con più calma, di occuparsi di se stessi e di coltivare le...


Consumo di alcol, farmaci e gioco d’azzardo

Per la maggior parte delle persone anziane, il consumo di alcol rimane a basso rischio e inserito...


Top