Diritti dei pazienti

I diritti dei pazienti sono protetti dal diritto internazionale[28] e dalla Costituzione federale, che garantisce il diritto alla libertà personale (integrità fisica e psichica e libertà di movimento)[29]. Tale libertà non è tuttavia assoluta e questi diritti possono essere limitati dalla legge. È il caso, ad esempio, del Codice penale, che prevede che i pazienti che hanno violato la legge possono essere sottoposti a un trattamento che non sceglierebbero. Il Codice civile permette il ricovero a scopo di cura o di assistenza [30]

Il segreto medico[31] e l'obbligo di discrezione dei professionisti[32] tutelano la sfera privata del paziente. Per poter comunicare delle informazioni sensibili, i professionisti necessitano dell'autorizzazione del paziente o devono essere stati sollevati dall’obbligo di segretezza da parte di un'autorità istituita dalla legge o da una specifica norma di legge. Se il paziente è incapace di discernimento lo svincolo dovrà essere dato dal suo rappresentante legale.

La legislazione federale e cantonale applicabile in materia stabilisce una lista di diritti dei pazienti che deve essere rispettata dagli ospedali e dagli operatori sanitari privati. Tali diritti sono circa gli stessi in tutti i Cantoni:

  • il diritto di scegliere l'operatore sanitario e l’istituto di cura pubblico o riconosciuto d’interesse pubblico.
     
  • Il diritto di essere informato in maniera chiara e comprensibile sulla sua salute, sui trattamenti e sui costi.
     
  • Il diritto a ricevere un'informazione scritta sui propri diritti, i propri doveri e le condizioni del proprio soggiorno in caso di ricovero presso un istituto di cura.
     
  • Il diritto ad assistenza, consigli e sostegno dei propri familiari e di persone a lui vicine durante il soggiorno in un istituto di cura.
     
  • Il diritto a un consulente-accompagnatore durante un ricovero.
  • Il diritto a fornire un consenso libero e informato per ogni provvedimento medico.
     
  • Il diritto di consultare la propria cartella sanitaria, di farsene spiegare il significato e farsi consegnare copia dei documenti che la compongono.
     
  • Il diritto ad essere sottoposto a provvedimenti coatti solo in presenza di precise condizioni.
     

A chi si può inoltrare reclamo in caso di violazione dei propri diritti?

Il paziente che ritiene che i propri diritti non siano stati rispettati può rivolgersi a un mediatore o a una commissione di vigilanza.


Il paziente che desidera chiedere un risarcimento danni o un danno morale deve rivolgersi al tribunale e pagare le spese procedurali.

Dove ci si può informare sui propri diritti?

Diritti dei pazienti.

 


[28] In particolare la Convenzione europea sui diritti umani (CEDU), la Convenzione sui diritti dell'uomo e la biomedicina (Convenzione di Oviedo), la Convenzione dell'ONU sui diritti delle persone con disabilità (CDPD).
[29] Articolo 10 della Costituzione federale (RS 101)
[30] In merito a questa nozione si veda la pagina Il ricovero a scopo di cura o di assistenza
[31] Articolo 321 CP (RS 311.0)
[32] Articolo 35 della Legge federale sulla protezione dei dati (RS 235.1)

Top