Lavorare

  • Rispettare le direttive delle autorità cantonali, federali e del proprio datore di lavoro. Alcuni continueranno a lavorare, sul posto di lavoro o a casa, altri dovranno restare a casa. 

Questa particolare situazione sta costringendo molti di noi a "telelavorare". Per alcuni è un'intensificazione di un'abitudine già esistente. Per altri è qualcosa di completamente nuovo e, forse, una fonte di stress. Ma è importante ricordare che ognuno ha in sé un potenziale per sviluppare nuove competenze, anche in tempi rapidi, soprattutto quando confrontati con situazioni simili. 

Per quanto possibile, è consigliabile dedicare una stanza o almeno uno spazio specifico al lavoro ed evitare di lavorare a letto o sul divano. Allo stesso modo, è bene prepararsi come al solito prima di sedersi alla propria scrivania e non rimanere in tuta tutto il giorno. Una volta sistemati, è utile cercare di conservare il più possibile le proprie abitudini lavorative, restare in contatto con i colleghi attraverso i vari mezzi tecnologici a disposizione e fare delle pause – cosa importante tanto a casa quanto in ufficio.

In ogni caso, il contesto è nuovo e per molti il lavoro a casa deve essere conciliato con l'organizzazione della vita familiare, i doveri scolastici e/o l’intrattenimento dei bambini. Trovare un equilibrio e mantenere un certo controllo sulla propria vita è importante, per questo è basilare impostare un buon ritmo nella quotidianità, tra il tempo dedicato al lavoro, alla famiglia, ai lavori domestici, senza dimenticare di preservare alcuni preziosi momenti per se stessi. 

Trovare un tale equilibrio può risultare più complicato soprattutto per le famiglie con bambini piccoli, poco o per niente autonomi, per le famiglie monoparentali o per quelle particolarmente vulnerabili. Prendersi cura dei propri bambini a tempo pieno, telelavorare e gestire le abituali attività domestiche è sicuramente una sfida. Per questo, se si avverte la sensazione di non farcela più, è importante osare parlarne e chiedere aiuto.    

RISORSE

Top